Cappelli del prete con salsa burro, salvia e rosmarino

CAPPELLI DEL PRETE CON SALSA BURRO, SALVIA E ROSMARINO (3)

Un’altra ricetta fresca di DETTO FATTO. Caterina Balivo se li è spazzolati tutti da quanto erano buoni. Per chi se la dovesse essere persa ve la posto nel mio blog. Questa ricetta delizierà i palati dei più esigenti ma anche dei più piccini in quanto ricorderebbe il ripieno del tortellino, che i bambini ne vanno ghiotti. Provateli anche voi e ditemi come vi sembrano?

 INGREDIENTI  PER IL BRODO MATTO:
UNA CAROTA
UNA CIPOLLA BIONDA CON BUCCIA
UNA COSTA DI SEDANO
UN PEZZO DI OSSO DI BOVINO
SALE GROSSO
SALVIA E ALLORO

INGREDIENTI PER LA SFOGLIA
3 UOVA GRANDI
270 G DI FARINA DA SFOGLIA
30 G DI FUNGHI SECCHI

INGREDIENTI PER IL RIPIENO
200 G DI PETTO DI POLLO
50 G DI PROSCIUTTO COTTO
100 G DI MORTADELLA
100 G DI PARMIGIANO
UN UOVO INTERO
SALE FINO
PEPE

INGREDIENTI PER IL SUGO
70 G DI BURRO
4 o 5 CUCCHIAI DI PARMIGIANO
SALVIA E ROSMARINO

Mettere nella pentola tutti gli ingredienti, a crudo: l’osso, la carota, il sedano a pezzettoni e la cipolla tagliata in quarti. Aggiungere del sale grosso, alloro e salvia in foglie intere. Farlo bollire, a fiamma dolce, per circa 3 ore. Questo brodo come vedete è senza ciccia ma è saporito ugualmente e ci servirà per cuocere i nostri cappelli del prete così da non perdere il sapore durante la cottura.

CAPPELLI DEL PRETE CON SALSA BURRO, SALVIA E ROSMARINO (2)

 

Preparare la sfoglia frullando i funghi secchi fino a farli diventare una polvere, che uniremo alla farina. Mettere la farina a fontana, aggiungere quella di funghi e sgusciarci dentro 3 uova intere. impastare per ca 5 min e far riposare, avvolta dal cellophane, per almeno 30 minuti. Stendere poi, col mattarello, la sfoglia, di uno spessore da tortellone e ricavare, con un tagliapasta rotondo, o con un bicchiere, tanti dischetti uguali di misura.

Disossare il petto di pollo e tagliarlo a pezzettoni. Frullarlo assieme al prosciutto cotto e alla mortadella, ridotti anche questi a quadrato i striscioline, con l’ausilio di un robottino
Dopo averlo tritato raccoglierlo in una terrina, e aggiungere un uovo, il formaggio, noce moscata e sale. Mescolare ben bene fino a che non sarà omogeneo. Aggiustare di sapore se fosse necessario.

CAPPELLI DEL PRETE CON SALSA BURRO, SALVIA E ROSMARINO (1)

 

Riempire i dischetti con il nostro ripieno, facendo in modo che non sia troppo eccesivo e che non fuoriesca. Chiuderlo a mezzaluna facendo combaciare bene i lati. Attorcigliarlo attorno al dito per dargli una forma di un cappello, abbassando i bordi laterali. Cuocere i cappelli del prete per ca 5 min, a seconda dello spessore della vostra sfoglia, nel brodo matto.
Tritare la salvia fresca e il smerino. far sciogliere il burro in un tegame capiente, aggiungere le erbe tritare e far insaporire senza che frigga. Scolare all’interno i cappelli del prete cotti aggiungendo un’abbondante manciata di parmigiano reggiano. Amalgamare il tutto con un po’ di brodo in maniera che faccia la sua bella crema. servire ben caldi.

CAPPELLI DEL PRETE CON SALSA BURRO, SALVIA E ROSMARINO (4)