Crescente bolognese

Un tipo di focaccia che preparavano i nostri nonni. Di uso comune qui a Bologna e dintorni, da servire al posto del pane o come stuzzicheria sui buffet o, perchè no, anche come merenda per i vostri figli. A differenza della solita focaccia questa è molto più ricca, soffice e goduriosa in quanto contiene ciccioli e/pancetta nell’impasto. Seguitemi nella preparazione e scoprirete un modo nuovo di fare il pane.

INGREDIENTI

1 Kg FARINA

500 ml LATTE INTERO

200 g PANCETTA ARROTOLATA TRITATA

200 g CICCIOLI TRITATI

2 CUBETTI DI LIEVITO

SALE/ZUCCHERO

1/2 CUCCHIAIO DI STRUTTO

OLIO OLIVA PER LA COTTURA

PROCEDIMENTO:

Prendere la farina e riporla in una terrina capiente. Aggiungere il sale, lo zucchero e lo strutto. Mescolare con cura e aggiungere i lievito sciolto nel latte tiepido. Far bene amalgamare sino a che non otterrete un impasto compatto.

Prendere la pancetta e i ciccioli. tritarli fini con il mixer ed aggiungerli all’impasto di pane appena fatto. Impastate per ca 5 min sino a che non saranno bene amalgamati tra di loro.

IMG_0696 IMG_0698 IMG_0701 IMG_0703

Riporre il tutto nella terrina infarinata e far lievitare, per ca 2 ore, coperto con un burazzo o canovaccio umido.

IMG_0705IMG_0735

Una volta lievitata tirare la pasta in un unico blocco, se doveste possedere delle teglie larghe, o se no dividetela in due panetti. Tiratela col mattarello o con le sole mani sino a che non otterrete la forma della teglia. Ricordatevi che non deve essere troppo sottile e che anzi deve restare alta già da subito.

Massaggiare la superficie con un pò di olio di oliva e far lieviare per ca 30 min.

IMG_0738IMG_0744

Infornare a 170/180°C per ca 40 min. In forno deve lievitare e diventare bella spessa.

Una volta pronta farla intiepidire e servirla tagliata a tocchetti. Da gustare con un buon Pignoletto frizzante delle nostre terre e colline bolognesi.

IMG_0749