Crostata di mele, pasticcera e mandorle

Un’ottima torta per un buon thè tra amici. Ma anche una buonissima torta della domenica. La voglio condividere con voi che siete i miei cari lettori e lettrici.

INGREDIENTI per una tortiera da 16 fette:

Per la frolla:

200 g FARINA

90 g BURRO

90 g ZUCCHERO

MEZZO LIMONE GRATTATO

UN CUCCHIAINO DI DOSE (lievito per dolci)

1 UOVO INTERO (senza il guscio mi raccomando)

Per il ripieno:

5 MELE GOLDEN (grosse e sugose)

2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO

1 TAPPO DI RHUM

2 CUCCHIAI DI VINO BIANCO

IL SUGO DI MEZZO LIMONE

UNA SPOLVERATA DI CANNELLA

200 g MANDORLE (a scaglie o granella)

1 NOCE DI BURRO

1/2 LITRO DI CREMA PASTICCERA AL LIMONE

Su di una spianatoia preparare la frolla mescolando assieme tutti gli ingredienti secchi, quindi aggiungere il burro formando tante briciolone. Aggiungere l’uovo e, con l’ausilio di una forchetta, impastare velocemente il tutto. Formare una palla tonda e liscia. Tirarla tra due fogli di carta forno dandole la forma della tortiera.

In un tegame mettere a scaldare la noce di burro. Aggiungerci le mele tagliate a tocchetti, il vino col rhum, il sugo del limone e lo zucchero. Spolverare poi con un po’ di cannella.

Fate ben cuocere sino a che le mele on siano ben asciutte, ma non spappolate.

Foderare la tortiera con la frolla, adagiarvi sopra le mele, che saranno state fatte leggermente intiepidire. Ricoprire il tutto con una buona crema pasticcera al limone, spolverizzando la superficie con 200 g di mandorle a scaglie o a granella. Rimodellate i bordi della frolla e coprite con un foglio di alluminio, in maniera che non si brucino le mandorle durante la cottura in forno.

Far cuocere a 170° C per ca 45 min. a 10 min. dalla fine togliere il foglio di alluminio per far dorare anche le mandorle.

Servire tiepida con una bella spolverata di zucchero a velo e un buon Malvasia.

20131027_141710(0)