Crostata di ricotta e pistacchi con composta di pesche

Una ricetta dai sapori freschi ed intensi. La potete fare sia con le pesche fresche che con quelle sciroppate oppure, dato che ci stiamo avvicinando all’inverno e a degli ingredienti più ricchi e sostanziosi, la potreste anche decorare con frutti di bosco, pere caramellate ecc…

INGREDIENTI:

per la frolla:

200 g FARINA

90 g BURRO

90 g ZUCCHERO

1 UOVO

LA SCORZA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATO

SALE

1 CUC.INO DI DOSE/LIEVITO PER DOLCI

Per la farcia:

300 g RICOTTA DI PECORA

4 UOVA INTERE

60 g ZUCCHERO

50 g AMARETTI SBRICIOLATO

50 g PISTACCHI TRITATI GROSSOLANAMENTE

1 CUCCHIAIO DI FECOLA

SCORZA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATA

Per la composta di pesche:

4 PESCHE NETTARINE DI MEDIE DIMENSIONI (oppure 500 g FRUTTI DI BOSCO o 4 PERE CARAMELLATE)

1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO

2 CUCCHIAI DI ZUCCHERO

SUGO DI MEZZO LIMONE

SCORZA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATA

QUALCHE CUCCHIAIO DI ACQUA

2 BUSTINE DI GELATINE PER TORTA DI FRUTTA

PROCEDIMENTO:

20130927_170448

Preparate una frolla morbida amalgamando assieme zucchero, farina, un pizzico di sale e il lievito. Aggiungete il burro e la scorza del limone e sbriciolate il tutto sino ad ottenere delle grosse briciole. Amalgamate poi il tutto con uovo. Impastate velocemente e, una volta pronto, stendetelo tra due fogli di carta sino a che sarò larga un poco di più della tortiera (da 16 porzioni). Riponete poi la frolla con la carta da forno nella tortiera, spingendo bene i bordi e modellandola secondo lo  stampo.

Ricoprite poi la base della frolla con gli amaretti tritati grossolanamente. Prendete le pesche, mondatele privandole poi della buccia esterna e tagliatele a tocchetti non troppo grossi, Riponeteli in una terrina ed aggiungete zucchero, vino bianco, la scorza del limone con il sugo di mezzo limone e qualche cucchiaio di acqua. Lasciate macerare sino a che non sarà cotta la crostata.

20140816_110016 20140816_111757

In una terrina mettete la ricotta e sbriciolatela con una frusta. Aggiungete poi le uova, il zucchero, la scorza del limone, un cucchiaio di fecola e, quando saranno ben amalgamati gli ingredienti, aggiungete i pistacchi tritati.

20140816_110009

Riponete poi il composto all’interno della tortiera che contiene già la frolla con gli amaretti, livellate il tutto e fate cuocere in forno a 170°C per ca 45 min, coperto con un pò di carta stagnola così da non far bruciare la superficie.

20140816_110130 20140816_120136

Una volta cotta fatela freddare. Scolate le pesche dal sugo di macerazione, che terrete da parte, e riponetele sulla crostata. Il sugo lo pesate ed aggiungete una bustina di gelatina per torta di frutta ogni 200 ml di sugo. Riponete sul fuoco sino a che non si addensi (seguite le istruzioni riportate sulla busta).

20140816_143405

Appena sarà pronta versatela sulla crostata e riponete in frigor per almeno 30 min.

Servitela tagliata a fette.

20140816_172807 20140816_143650