La torta di jhonatan

Questo dolce è dedicato al mio 2° nipote: JHONATAN. Non è né una torta, né una crostata e né un strudel, ma quasi un mix di tutte e tre, veloce e semplice; gustosa e ricca. Tipica dell’autunno.

INGREDIENTI:

Per la frolla:300 g FARINA

135 g BURRO

135 g ZUCCHERO

1 UOVO INTERO + 1/2 UOVO (2 se piccole)

1 CUCH.ino DI LIEVITO PER DOLCI (dose)

SCORZA DI MEZZO LIMONE20130927_17044820130927_170750

1 PIZZICO DI SALE

Per la farcia:

5 MELE GOLDEN

8 FICHI GRANDI

2 CUCH. ZUCCHERO

SUGO DI MEZZO LIMONE

1 CUCH. DI UVA SULTANINA

2 CUCH. MANDORLE TRITATE GROSSOLANAMENTE (o a scaglie)

100 g AMARETTI

2 TAPPI DI RHUM (grappa o liquore all’uovo secondo i gusti)

SCORZA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATA20130927_172627

20130927_172949

PROCEDIMENTO:

Preparare la frolla formando, su un tagliere in legno, una fontana con la farina. Nel centro porre lo zucchero, la scorza del limone grattato, il pizzico di sale e il lievito chimico. Mescolare con cura, aggiungervi quindi il burro a temperatura ambiente.

Amalgamare il burro con il resto degli ingredienti arrivando a formare delle briciole. Unire l’uovo intero impastando velocemente ed accuratamente il composto. Con l’ausilio di due fogli di carta tirare 2/3 della frolla, mentre il restante terzo servirà da coperchio per la Ns torta.

In una terrina tagliare a pezzetti le mele, precedentemente lavate, spelate e detorsolate. Aggiungere i fichi tagliati in quarti, l’uvetta, 20130927_173219la scorza del limone e le mandorle

Aggiungere due bei cucchiai di zucchero semolato e i due tappini di rhum, o grappa a seconda dei gusti. Irrorare il tutto con il sugo di mezzo limone, quindi mescolare con cura sino a che gli ingredienti non si saranno ben miscelati tra di loro.

Prendere una tortiera a cerniera da 16 fette. Ricoprire il fondo con la frolla precedentemente stesa. Sbriciolare 50 gr di amaretti e posizionarli sul fondo. Ricoprire bene il tutto con il composto di mele e fichi. Compattare con cucchiaio, quindi spolverare la superficie con i restanti 50 gr di amaretti sbriciolati e ricoprire con la frolla tenuta da parte, formando un coperchio non troppo fine. Chiudere bene i bordi, fare qualche buco, o camino, sulla superficie per far fuoriuscire il vapore.

Mettere in forno a 170°C per ca  40 min, sino a che non sarà bella cotta e dorata.

Farla intiepidire, spolverarla con zucchero a velo e tagliarla a fette belle larghe. Attenzione perché è solo frutta senza crema o marmellata, quindi è friabile e delicata.

20130927_17351020130927_19441820130927_212354