Mezzelune ai 4 formaggi

Questa è una ricetta da cene di gala o per eventi particolari. Bella per gli occhi, ricca e gustosa per il palato.

Di media difficoltà, ma ne vale la pena ve ne assicuro. L’importante è imparare a fare la sfoglia, ma pian piano vi svelerò i segreti.

Buona lettura e buon lavoro… 

Per la sfoglia rossa:

2 UOVA GRANDI INTERE

300 g FARINA

60 g CONCENTRATO POMIDORO

 

Per la farcia:

150 g RICOTTA FRESCA (pecora o vaccina)

100 g FORMAGGIO EDAMER

50 – 70 g STRACCHINO MORBIDO

50 g MASCARPONE

100 g GORGONZOLA

70 g PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 UOVO INTERO

q. b. SALE – PEPE

PASTE COLORATE

Per il condimento:

4 FETTE DI PANCETTA ARROTOLATA DOLCE

2 FOGLIE DI SALVIA

1 CIUFFO DI ROSMARINO

1 NOCE DI BURRO (bella abbondante)

PARMIGIANO REGGIANO q. b.

Preparare una sfoglia rossa impastando 300 g di farina con 2 uova e 60 g di concentrato di pomidoro.

Tirare una sfoglia di spessore non troppo fine, come per confezionare dei tortelloni.

In una terrina amalgamare assieme la ricotta col mascarpone e l’uovo intero. Aggiungere il formaggio edamer tagliato a quadrettini e il gorgonzola, infine aggiungere 70 g di parmigiano grattugiato e il stracchino. Regolare di sale e pepe, aromatizzare con una gratta di noce moscata.

Con un taglia pasta rotondo, ricavare tanti cerchi dalla sfoglia, riempirli con la fracia ai quattro formaggi aiutandosi con un sac a poche. Chiudere a mezzaluna i cerchi facendo combaciare bene i bordi, saldando con cura (con l’ausilio di una forchetta o con le dita)  per non far fuoriuscire la crema interna.

Preparare la salsa facendo scaldare in un tegame il burro con le erbette aromatiche tritate fini e la pancetta tritata media con la coltella.

Far friggere leggermente la pancetta senza far bruiciare il burro.

Cuocere le mezze lune in abbondante acqua salata e condirli con la sua salsina e un’abbondante manciata di forma grattata. Molto buoni sono anche con un sugo di zucchetti al burro.