MOUSSE DI RICOTTA ALLE ERBETTE, POMIDORINI CARAMELLATI E CROSTINI

E anche per quest’anno è arrivato il sole, l’estate e con loro la voglia di gustarsi piatti semplici, sani e veloci da preparare e se fossero anche freddi ancora meglio. Allora che ne dite di provare questa mia mousse di ricotta, delicata, soffice come una nuvola, saporita ed arricchita dal gusto delle erbe officinali tanto speziate quanto benefiche? Io ve la propongo come antipasto ma voi potreste anche servirla come secondo sfizioso o anche per un buffet e perché no anche per un divertente pic-nic, accompagnata con una buona focaccia o anche con delle piadine.

INGREDIENTI per 6 persone
Per la mousse:
250 g RICOTTA DI PECORA
120 g MASCARPONE
100 g ROBIOLA
50 g PARMIGIANO
1 CUCC.IAIO DI SUCCO DI LIMONE
SCORZA DI MEZZO LIMONE GRATTUGIATO
12 POMIDORINI
6 CROSTINI
ZUCCHERO DI CANNA
SALE FINO
PEPE NERO
TRITO DI TIMO, MAGGIORANA, PREZZEMOLO FRESCHI
PANNA FRESCA SE OCCORRESSE

Per il letto di zucchine marinate:
1 ZUCCHINA VERDE SCURA
3 CUCCHIAI DI SUGO DI LIMONE
SALE FINO
PEPE NERO
OLIO EVO

PROCEDIMENTO
Prendete la ricotta di pecora, la robiola e il mascarpone e setacciateli oppure metteteli a montare in una planetaria in maniera che si formi una crema liscia e spumosa e soprattutto senza grumi, se occorresse aggiungete qualche cucchiaio di panna fresca.
Prendete le erbe aromatiche fresche e tritatele finemente a coltello. Aggiungetene una buona parte alla ricotta mentre tenete d a parte una manciata per i pomidorini.
Aggiungete alla ricotta anche il sale, la scorza del limone, una punta di succo di limone e mescolate ben bene, anche con una frusta a mano o con una spatola.
Amalgamate il tutto con una manciata di parmigiano e lavoratelo ancora per qualche minuto.
Aggiustate di sale e pepe e nero se occorresse.
Prendete i pomidorini, lavateli e disponeteli su di una teglia ben oliata. Cospargete con dello zucchero di canna, del sale fino e il restante trito di erbe aromatiche.
Mettete in forno a 180°C per una quindicina di minuti o sino a che non si saranno leggermente caramellizzati, fateli freddare.
Preparate anche i crostini tagliando le fette del pane e facendole ben dorare in forno.
Prendete le zucchine, lavatele e grattugiatele finemente in maniera tale che risultino dei filamenti sottili. Raccoglieteli in una terrina, salate e pepate, irrorate con il sugo del limone e un filo d’olio. Fatele macerare per una mezz’ora.
Con un cucchiaio scolatetele dal loro sugo e posizionatele a letto su di un piattino da antipasto.
Prendete la mousse e con il sac-a-poche dividete la crema su 6 piattini da antipasto, posizionandola bene sul letto di zucchine, dandole la forma di una meringa.
Sulla superficie adagiate un pomidorino caramellato e accompagnate con i crostini.
Se piacesse, come tocco finale, irrorate con un filo di olio aromatizzato con prezzemolo, salvia ed aglio tritati fini.
Servite bello freddo.

edf

edf