Parmigiana di melanzane

INGREDIENTI PER 8 persone:

3 MELANZANE LUNGHE

1 l CONSERVA DI POMIDORO

500 g MOZZARELLA

3 FOGLIE DI BASILICO

50 g BURRO

1 SPICCHIO DI AGLIO

PARMIGIANO REGGIANO q. b.

STRUTTO DI MAIALE

FARINA

SALE

PROCEDIMENTO:

Prendere le melanzane. Mondarle e lavarle bene. Con l’ausilio di un’affettatrice ricavare, per il senso della lunghezza, tante fette che non siano troppo spesse (vedi foto).20140331_174306

Riporle in una scodella con acqua fredda e una manciata di sale, in maniera da fargli perdere un po’ l’amaro e il piccante. Scolare l’acqua, dargli un’ulteriore lavata ed asciugarle poi con della carta assorbente. Passarle nella farina con un po’ di sale e friggerle in abbondante strutto caldo. Devono risultare dorate. Scolarle e farle ben asciugare.

20140331_174259

In un tegame, a parte, mettere a scaldare il burro assieme allo spicchio di aglio tagliato a metà. Aggiungere la conserva di pomidoro, qualche chicco di sale grosso, il basilico spezzettato ed, eventualmente, una presa di zucchero se dovesse essere troppo acido. Far cuocere dolcemente per ca 30 min, sino a che non si sarà addensato.20140331_17524220140331_175245

Prendere la mozzarella, io consiglio quella da pizza perché è più asciutta, se invece preferireste quella di bufala (ottima) o altra mozzarella più fresca vi consiglio di farla sgocciolare, in un colino, tagliata a fette. Riducete la mozzarella in quadretti o listarelle e tenetela da parte.

Prendete una ruola capiente, imburratela, versate un cucchiaio di passata sulla base, sistemateci sopra le melanzane, ricoprite bene di pomidoro, aggiungete la mozzarella e due o tre cucchiai di parmigiano fresco. Ricoprite con le melanzane cotte e proseguite sino ad esaurimento degli ingredienti. Dovete almeno ottenere 4 – 5 solai/ripiani.20140331_18194220140331_182339

Terminate la superficie con pomidoro e tanto parmigiano. Qualche ciuffetto di burro e poi cuocete in forno a 170 – 180# C per ca 30-40 min.

Tagliatela a quadratoni e servitela ben calda. Prima di tagliarla fatela leggermente compattare, facendola riposare 5 minuti, in maniera che quando poi la servite non si spappoli nel piatto.

20140331_18325320140331_195947

Una variante gustosa, ma non adatta per dei vegetariani, è quella di mettere qualche fetta di prosciutto cotto tra uno strato e l’altro, la farà più ricca e goduriosa.

20140331_201426