PASSATELLI IN BRODO DI CAPPONE

Lunghi, soffici, saporiti e gustosi: i passatelli sanno subito di pranzo della domenica o di festa. Sono ideali da fare in brodo e in questi giorni freddi sono un toccasana per il corpo e lo spirito.
Volendo potreste farli anche in asciutto (vi posterò la ricetta perchè so che siete curiosi) magari da abbinare con un buon sugo di pesce.

INGREDIENTI
Per i passatelli:
150 g PANE GRATTATO
150 g PARMIGIANO GRATTUGIATO
60 g FARINA
4 UOVA INTERE
NOCE MOSCATA E SALE q. b.

Per il brodo:
700 G CARNE DA BRODO
1/2 BUSTO DI CAPPONE CON IL SUO GRASSO
2 ALI DI POLLO
1 OSSO DI VITELLO
1 PEZZO DI LINGUA DI BOVINO
2 COSTE DI SEDANO
2 CAROTE
3 CIPOLLE
1 PATATA INTERA
1 POMIDORO
1 FOGLIA ALLORO
2 VOGLIE SALVIA
SALE GROSSO q. b.

Beniamino Baleotti, Il Re della Sfoglia

PROCEDIMENTO
In una terrina mettete il formaggio assieme al pan grattato e la farina. Salate leggermente e aggiungete quindi un po’ di noce moscata.
Mescolate bene ed aggiungete le uova intere. Amalgamate con una forchetta ed impastate sull’asse di legno.
Dividete l’impasto in parti uguali e fate riposare per mezz’ora coperto con pellicola trasparente.
In una pentola capiente mettete la patata sul fondo, aggiungete la carne e le verdure tagliate a pezzettoni e il pomidoro intero segnato.
Coprite con acqua aggiungendo il sale grosso, la salvia e l’alloro. Fate cuocere il tutto a fuoco dolce per almeno 5/6 ore. Sarebbero meglio anche 12 ore.
Filtrate il brodo in una pentola, appena bolle fate i passatelli inserendoli nell’apposito utensile (assomiglia ad uno schiacciapatate ma con i fori più larghi) e schiacciateli direttamente sulla pentola. Tagliateli lunghi con un coltello.
Fate cuocere i passatelli per qualche minuto, sono pronti quando vengono a galla e leva il bollore. Serviteli caldi in una zuppiera.