STRICHETTI CON CREMA DI RICOTTA, POMIDORI SECCHI E NOCI

INGREDIENTI
Per la sfoglia:
400 g FARINA PER SFOGLIA
4 UOVA GRANDI

Per il sugo:
100 g POMIDORI SECCHI
50 g NOCI
320 g RICOTTA (possibilmente di pecora)
30 ml VINO BIANCO
1 SPICCHIO D’AGLIO
SALE
PEPE NERO
OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA
BASILICO 5/6 FOGLIE GRANDI

edf

PROCEDIMENTO:
Fate una fontana con la farina da sfoglia, sgusciate le uova e con una forchetta sbattetele bene amalgamandole con la farina ed ottenete un composto sodo ed omogeneo.
Avvolgete la pasta con della pellicola trasparente e fatela riposare per almeno 30 minuti.
Tirate una sfoglia non troppo sottile col mattarello. Tagliate dei quadrati i ca 3 cm per lato e smerlate i bordi con una spronella o rotella dentellata. Ottenete gli strichetti o le farfalle stringendo il i bordi superiori ed inferiori verso il centro del quadrato.
Cuocete poi gli strichetti al dente in acqua bollente salata.
In padella fate rosolare uno spicchio d’aglio con un cucchiaio di olio evo e aggiungete i gherigli delle noci e i pomodori secchi tagliati a strisce. Una volta che le noci saranno tostate, sfumate con il vino bianco.
Quando il vino è evaporato, togliete lo spicchio d’aglio e aggiungete la ricotta, il pepe, sale e un po’ di acqua di cottura della pasta. Fate sciogliere la ricotta fino ad ottenere una crema omogenea e liscia.
Aggiungete gli strichetti al sugo. Amalgamate il tutto, spegnete il fuoco e aggiungete il basilico. Fate ben mantecare e se occorresse aggiungete un pò di acqua dei cottura o un pò di latte e servite subito.