TAGLIATELLE AI FUNGHI

Non c’è niente di più buono e di più godurioso di un buon ragù di funghi abbinato a delle tagliatelle fresche, appena fatti, belle al dente, dorate e saporite, magari spolverate con un pò di prezzemolo e timo.Io consiglio di usare sempre funghi freschi, di stagione, senza tralasciare il re del bosco, il porcino, che aggiunto ad ogni fungo rende il sugo o il vostro piatto molto più ricco e profumato.

Mio zio, gran “procacciatore” di funghi, porta sempre a casa delle ceste belle piene e fumanti di funghi. Mi raccomando dovete avere sempre il patentino ed essere degli abili fungaroli, si fa presto a far male a qualcuno con quel che si potrebbe credere o pensare un “buon fungo”.

Oggigiorno ne trovati anche di buoni e freschi al mercato, ma controllateli sempre che siano belli turgidi e non appassiti. Nell’eventualità che non riuscite a trovarne di freschi potreste anche optare per dei funghi essiccati, che andrete a mettere in ammollo almeno 2/3 prima, o anche con dei funghi surgelati.

INGREDIENTI

 

Per la sfoglia:

400 g FARINA DA SFOGLIA

4 UOVA GRANDI

 

Per il sugo:

700 g FUNGHI FRESCHI MISTI CON PORCINI ( anche surgelati)

1 CIPOLLA BIONDA

2 SPICCHI D’AGLIO

1 CUCCHIAIO DI STRUTTO

OLIO EXTRAVERGINE DI OLIVA

SALE GROSSO

3 CUCCHIAI DI VINO BIANCO FERMO

PREZZEMOLO FRESCO

PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO

img_20170111_004028_405

PROCEDIMENTO:

Preparate la sfoglia impastando le uova con la farina. Lavoratela per almeno 5 minuti e fatela riposare coperta per ca 30 minuti.

Tirate una sfoglia non troppo fine, fatela asciugare leggermente e ricavate tante tagliatelle di larghezza massimo 1 cm.

Pronte le #tagliatelle e anche il #ragù un #buongiorno a voi mie dolcezze sia a chi si stesse riposando che a chi stesse lavorando.  #redellasfoglia #beniaminobaleotti #goodmorning #GiùDalleBrande #tuttiincucina #ognitantocucino #epic #bestoftheday #mattarello #freshpasta #top #pastafresca #instapasta #instamoment #Antonello #agriturismoleginestre #tradizionebolognese #homemade #snapchat #periscope #askfm #picoftheday #foodie #foodporn

Prendete i funghi freschi (champignon, pleurotus, porcini, le famigliole gialle, finferli ecc..) puliteli e tagliateli a tocchetti (volendo potrete trovarne anche già surgelati).

Prendete una bella cipolla bionda e tritatela finemente con due spicchi d’aglio. Fateli imbiondire in una casseruola con un cucchiaio di strutto e un filo d’olio.

Aggiungete poi i funghi tagliati con un po’ di sale grosso. Fategli fare l’acqua facendoli cuocere dolcemente, sfumate poi il tutto con del buon vino bianco. Una volta evaporato fate restringere il sugo. Sarà pronto quando affiorerà in superficie un po’ di grassetto.

Cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata, scolatele al dente e fatele saltare nel sugo con un po’ di parmigiano e una manciata di prezzemolo fresco.

Servitele subito calde e fumanti.

                      

Qualche consiglio in più…

Pulire bene i funghi spazzolando i porcini con un pennello, togliendo la pellicina esterna ai champignon, ripulendo bene le radichette dai restanti funghi.

Una volta lavati, senza lasciarli ammollo nell’acqua, asciugarli bene con un po’ di carta assorbente.

PORCINI: tagliare a listarelle la capella del fungo, mentre il gambo ridurlo a quadrettini uniformi;

PLEUROTUS: tagliarli a pezzi regolari come per il gambo dei porcini;

PIOPPARINI: lasciarli interi se piccoli o se dovessero essere un po’ grandi tagliarli a metà;

CHAMPIGNON: tagliarli a listarelle omogenee per i senso della lunghezza.

Se doveste vedere che il sugo dei funghi si stesse seccando aggiungete un po’ di brodo vegetale buono.