Tagliatelle con salsiccia e porcini

Oggi Vi svelo un sugo semplice, veloce e di grande effetto.

Basta avere in cucina un po’ di salsiccia e dei funghi porcini. Sia essiccati che freschi.

DSCN1171 - Copia

INGREDIENTI per 6/8 persone

5 UOVA

500 g FARINA DA SFOGLIA

300 g SALSICCIA FRESCA (o anche solo di impasto)

100 g FUNGHI PORCINI SECCHI (o 300 g di freschi)

500 ml PANNA FRESCA (in più qualche cucchiaio di latte)

1 CIPOLLA BIONDA

1 SPICCHIO D’AGLIO

OLIO DI OLIVA, NOCE MOSCATA E SALE GROSSO

PROCEDIMENTO

Innanzitutto preparate una bell’impasto amalgamando 500 g di farina con 5 uova grandi. Ottenete un impasto sodo ed omogeneo. Lasciatelo riposare nella pellicola trasparente, dopo di che, con il mattarello, ricavate una bella sfoglia fina, tanto da vedere, come diciamo noi bolognesi, San Luca (oppure da poterci leggere sotto il Resto del Carlino). Lasciatela ben asciugare prima di ricavare tante belle tagliatelle lunghe e fini.

Intanto che la sfoglia riposa prendete una bella cipolla bionda Pulitela assieme a l’aglio e riduceteli finemente con l’ausilio di un coltello.

Scaldate in un tegame l’olio (e se preferite aggiungete una punta di strutto o di burro, ne vale la pena). Fate imbiondire la cipolla con l’aglio, dopo di che aggiungete la salsiccia privata del budello, lasciando dei bei pezzettoni, facendo attenzione a non ridurla troppo di volume.

Fate ben dorare a fuoco vivace e, dopo qualche minuto, sfumate con un bicchiere di vino bianco. Lasciate evaporare.

Prendete i funghi porcini, se sono freschi tagliateli a pezzetti e aggiungeteli nella padella, se sono secchi dovete lascarli ammollo per almeno una buona mezzora, strizzateli e poi riduceteli a pezzetti.

Una volta fatti scaldare assieme alla salsiccia aggiungete la panna fresca con qualche cucchiaio di latte fresco, una grattata di noce moscata e un po’ di sale grosso (dipende tutto da quanto è saporita la salsiccia).

Lasciate cuocere a fuoco dolce per almeno mezzora.

Quando l’acqua bolle salatela e  tuffatevi dentro le tagliatelle. Qualche secondo di cottura e poi scolatele al dente dentro il sugo. Amalgamate con una bella manciata di forma e servite subito in tavola. Se desiderate spolverate con un po’ di prezzemolo, ma non è fondamentale.

TAGLITELLE UNGHI E SALS