Taglioline al cacao con ragu’ di coniglio

La ricetta di oggi esce dal cilindro del menu di Pasqua. Questa volta la farina e le uova si sposano con la polvere di cacao. Non abusatene troppo altrimenti il sapore sarà troppo pungente. Questo tipo di pasta, che risulterà più sodo degli altri tipi di impasto in quanto il cacao tende ad assorbire di più l’umido dell’uovo e a rendere l’impasto un po’ più duro, si abbina bene a sughi ricchi e corposi, senza pomidoro mi raccomando, ma con sughi di cacciagione, broccoletti, salsiccia e tanti altri.
Fate le vostre prove e ditemi come vi sembra.
20150311_214643
INGREDIENTI
PER LA SFOGLIA AL CACAO
270 g FARINA DA SFOGLIA
20 g CACAO AMARO
3 UOVA GRANDI
PER IL RAGU DI CONIGLIO:
500 g POLPA DI CONIGLIO
5 FETTE DI PANCETTA ARROTOLATA
1 BICCHIERE DI VINO BIANCO SECCO
SALVIA, TIMO, FINOCCHIEETTO Q. B.
1 CIPOLLA BIONDA NON TROPPO GROSSA
1 CAROTA
1/2 COSTA DI SEDANO
OLIO DI OLIVA Q.B.
SALE GROSSO Q.B.
100 g PARMIGIANO GRATTUGIATO
FIORI DI PRIMULA O DI VIOLETTA
 20150311_213348
PROCEDIMENTO:
1) Fare una fontana sull’asse di legno miscelando assieme la farina assieme al cacao.
20150311_182532
2) Aggiungere le uova ed amalgamare il tutto con una forchetta. Ottenere un impasto liscio ed omogeneo e farlo riposare, coperto, per ca 30 min.
3) Stendere una sfoglia omogenea, lasciarla asciugare leggermente e poi tagliarla a listarelle di ca 6-7 mm. Aprirle e chiuderle poi a nido.
IMG_1126
4) Prendere il coniglio, disossarlo e ridurle la polpa a tocchetti piccoli ed il più possibile uniformi.
5) Mondare gli odori, sedano, carota e cipolla, tagliarli a tocchetti e poi ridurli a piccoli quadratini con l’ausilio di una coltella.
6) Tritare finemente la pancetta arrotolata facendola poi appassire in un tegame con dell’olio, appena sarà leggermente dorata aggiungere gli odori tritati finemente e farli cuocere per ca 5 min a fiamma dolce.
7) Aggiungere al fondo la polpa di coniglio con un po’ di sale grosso, farla ben resolare per ca 5 min.
8) Aggiungere il vino bianco e farlo sfumare. Una volta asciugato il fondo del ragù aggiungere il trito di erbe aromatiche di salvia, timo e finocchio. Aggiustare di sale se occorresse.
20150311_215434
9) Cuocere le taglioline in abbondante acqua salata. Scolarle al dente nel ragù di coniglio con un po’ di acqua di cottura.
10) Mantecare con del buon parmigiano grattugiato e servire subito caldo con sopra il suo bel ragù di coniglio. Volendo si potrebbero decorare con qualche petalo di violetta di campo o di primula.
IMG_1117