Tartellette ai funghi con brie e timo

Vi svelo un antipasto adatto per le feste che si stanno avvicinando a gran velocità. In Max un’ora avrete sul tavolo un antipasto ad effetto, per colori, forme e gusto. Basta avere a portata di mano una buona pasta sfoglia e, come decorazione, delle uova fresche. La particolarità di questa ricetta sta proprio nella decorazione finale, che sono delle uova, solo il tuorlo però, che uno può mettere da subito in cottura, ottenendo così un semi uovo sodo, oppure aggiungerle alla fine per ottenere un uovo alla coque, che una volta tagliato nel cestino, rilascerà la sua cremosità e il suo sapore. Io consiglio questa ultima variante, anche se nelle foto ho messo entrambi. Ma come si suol dire “Degustibus…”

INGREDIENTI per 9 tartellette

600 gr FUNGHI MISTI

250 gr PASTA SFOGLIA

100 gr BRIE

100 gr EMMENTAL

5 FETTE DI SPECK

9 TUORLI

TIMO

SALE GROSSO

2 CUCCHIAI DI VINO BIANCO

PARMIGIANO REGGIANO GRATTUGIATO

20131124_12355520131124_123633

PROCEDIMENTO:

Prendere la pasta sfoglia e stenderla col mattarello, cercando di formare un quadrato più o meno perfetto. Non stendetela troppo sottile se no non si gonfierà a modo.

Dividetela in 9 quadratoni, prendete 9 stampini monoporzione, imburrateli e ricopriteli con la pasta sfoglia, facendo ben aderire la pasta ai lati e rincalzando la pasta che fuoriesce, dandogli la forma di un cestino.

Cuocete i funghi con un po’ di olio, una mezza cipolla ed uno spicchio d’aglio. Appena avranno perso la loro acqua aggiungete il vino bianco e salate, non troppo perché poi ci sarà il formaggio e il speck che daranno molto sapore. A fine cottura spolverate con del prezzemolo.

All’interno degli stampi adagiate sul fondo un po’ di brie, che renderà cremoso e morbido il tortino, e l’emmental, precedentemente tagliati a listarelle.20131124_12380920131124_124301

Sovrapponeteci le fettine di speck, anch’esse ridotte a listarelle, e ricoprite con un buon cucchiaio di funghi trifolati, che si saranno poi freddati. Alla fine spolverate con del parmigiano e qualche foglia di timo e, se gradite, chiudete il top del tortino con un tuorlo. Infornate a 170° C per ca 30 min.  Se invece vorreste avere un tuorlo più morbido, qualche minuto prima che finisca la cottura aggiungetelo alla superficie, facendo in modo che non si rompa, e proseguite con la cottura, lo renderà alla coque.

Sformate le tartellette su di un piatto decorato con misticanza o foglie miste d’insalata e radicchio, con qualche fettina di mandarino o arancia, e qualche gheriglio di noce.

20131124_132529