Torta al cioccolato e pere

Ci stiamo addentrando sempre di più verso l’inverno e le feste. Cosa c’è di meglio di una TORTA goduriosa, ricca e sfiziosa fatta con le pere e il cioccolato? Quando piove, o fuori nevica, è un ottimo modo per coccolarsi e prendere energie.

20131102_17184820131102_171909

INGREDIENTI: per una tortiera da 16 fette

4 PERE KEISER (o ruggine)

200 g ZUCCHERO

6 UOVA

100 g FARINA

50 g FECOLA DI PATATE

50 g CACAO AMARO

100 g CIOCCOLATO FONDENTE (a piacere)

50 g BURRO FUSO

PIZZICO DI SALE

2 CUCCHIAINI DI DOSE (lievito per dolci)

qualche cucchiaio di farina per le pere e per la “camicia” dello stampo, assieme a un ciuffo di burro

20131102_17185820131102_172631

Con l’apposito sbattitore montare bene le uova intere (senza guscio) assieme allo zucchero. Deve montare per almeno 10 min sino a che non diventi chiaro e soffice. Aggiungere quindi un pizzico di sale per dargli sapore e mantenerlo montato.

In una terrina pesare tutte le farine (o ingredienti secchi): farina, cacao, fecola e lievito. Con un setaccio passare la farina, facendola cadere a pioggia, sopra il composto di uova e zucchero. Con l’ausilio di una spatola (chiamata Marisa) amalgamare il tutto delicatamente dal basso verso l’alto.

Una volta preparata la base della torta, che risulterà marrone,  aggiungere le pere keiser, precedentemente lavate e ridotte in pezzetti sottili ed uniformi. Prima di inserirli nella base del pan di spagna spolverarli con due cucchiai di farina in maniera che assorba l’umido e che quindi si riescano a distribuire su tutta la torta, senza doverci poi ritrovare ad avere in fondo le pere e sopra tutta la pasta.

Sempre con la spatola amalgamare senza smontare il composto, aggiungere il burro fuso e il cioccolato fondente fatto a pezzetti.

20131102_172949

Imburrare e infarinare una tortiera da giambella col buco, inserire l’impasto con le pere ed il cioccolato.

Passare in forno per ca 45 min a 170° C. Non aprire prima di mezz’ora per non vanificare il lavoro.

Lasciar freddare la torta e servirla cosparsa di zucchero a velo o con panna montata o, perché no, con una buona crema chantilly o solo zabaione.20131110_090154