TORTELLACCI DI BOLLITO E PATATE CON CREMA AL FORMAGGIO

Visto che in questi mesi ci scaldiamo e ci coccoliamo con del buon brodo e molte volte, di quello che rimane nella pentola non sappiamo cosa farci, ho pensato per voi su come riutilizzare la carne del lesso o del bollito che vi manca.
Voi potete farla con solo manzo, con un misto di lingua, cappone manzo o solo di gallina. A voi la scelta. Vi verranno dei tortellacci favolosi che potrete condire in molte maniere, a voi il divertimento.

INGREDIENTI
Per la sfoglia:

3 uova
300 g farina da sfoglia

Per il pieno:
200 g patate lessate
200 g carne di bollito misto macinata
1 uovo intero
70 g parmigiano reggiano
Sale/pepe nero
Sale q. b.

Per il sugo:
50 g gorgonzola
200 ml panna fresca
30 g parmigiano
1 noce di burro
Salvia e timo freschi

edf

PROCEDIMENTO
preparate la sfoglia impastando uova con farina. Lavoratela quindi per 5 minuti e fatela poi riposare coperta da pellicola per almeno 30 minuti.
Preparate la farvia macinando la carne mista di bollito avanzata dal brodo (cappone, muscolo di bovino ecc).
Racvolgiete il tutto poi in una terrina, aggiungete poi le patate schiacciate, l’uovo intero ed insaporite con del parmigiano, sale e pepe. Mescolate ben bene e profumate con dla noce moscata.
Tirate la sfoglia abbastanza sottile, dividetela in quadratoni da 10m12 cm ca. Farcite con il composto e chiudete poi a tortellaccio.
Cuoceteli in abbondante acqua salata.
Intanto preparate la salsa mettendo a sciogliere il gorgonzola con la panna e il burro. Aggiungete un po’ di sale grosso, il trito si salvia e timo e appena si sarà addensato amalgamate con il parmigiano.
Saltateci dentro i tortellacci, fate quindi mantecare e servire li subito.