Tortelloni ai funghi

Buongiorno a tutti, avete qualche fungo in frigorifero? Se non lo avete correte subito a raccoglierne nel bosco, la stagione è ottima e se ne trovano di tutti i gusti e tipi (tra i più buoni le trombette dei morti, tipiche di questi giorni, e i porcini).

O se no rifornitevi da un buon fruttivendolo. La ricetta di oggi vi farà un figurone tra i Vs più graditi ospiti. Mi raccomando però la sfoglia sempre al mattarello.

 

20131025_083858

 

 

 

 

 

 

INGREDIENTI:

400 g FARINA

500 g FUNGHI MISTI ( con porcini possibilmente)

100 g PANE RAFFERMO

1 BICCHIERE DI LATTE

1 TUORLO

60 g PARMIGIANO

1/2 CIPOLLA BIONDA

1 SPICCHIO D’AGLIO

SALE – NOCE MOSCATA – PREZZEMOLO – OLIO OLIVA

1/2 BICCHIERE DI VINO BIANCO

20131025_17425120131025_175826

PROCEDIMENTO:

Preparare una sfoglia bella soda e compatta, amalgamando le uova con la farina. Farla riposare qualche minuto e tirarla col mattarello, finchè non sarà bella sottile, un po’ più grossa della sfoglia del tortellino.

Prima di tutto mettere il pane raffermo a mollo col latte, in maniera che diventi bello tenero. Quindi strizzare in maniera da eliminare il latte in eccedenza.

Preparare la farcia facendo scaldare dell’olio in un tegame con dentro la cipolla e l’aglio tagliati fini.

Farli leggermente imbiondire dopodiché aggiungere i funghi tagliati grossolanamente. Insaporire il tutto con un po’ di sale grosso.

Farlo cuocere delicatamente per ca 20 min. Aggiungere quindi il vino bianco e farlo sfumare. Lasciare intiepidire il tutto e con l’ausilio di un mix, o a mano con coltella e tagliere, ridurre finemente i funghi. Riporli nella terrina col pane ammorbidito. Aggiungere un tuorlo, la forma grattata, noce moscata, prezzemolo e sale se dovesse occorrere.

20131026_124121

 

 

 

 

 

 

Una volta pronta la sfoglia dividerla i tanti quadrati di 5 cm per lato. Adagiare un po’ di ripieno nel centro e chiuderli facendo combaciare bene le punte, arrotolando poi il tortellone attorno al dito, stringendo bene il nodino.

Cuocerli in abbondante acqua salata e condirli semplicemente con burro, salvia e abbondante parmigiano.

20131026_12422420131026_124338