Tortelloni di castagne con patate e funghi

Il caldino sta lasciando il posto ad un’arietta frizzante, e pian piano l’autunno si avvicina.

Niente di meglio, per accogliere “il vecchio stanco”, un piatto a base di castagne e funghi.

Una sfoglia marrone che racchiude un ripieno di patate e funghi, conditi semplicemente con un po’ di burro, salvia e forma.

CASTAGNE 

Per la sfoglia marrone:

3 UOVA GRANDI INTERE

250 g FARINA

50 g FARINA CASTAGNE

 

Per la farcia:

300 g PATATE LESSATE

200 g FUNGHI PORCINI (o misti)

50 g PARMIGIANO GRATTUGIATO

1 UOVO INTERO

1 CIPOLLA BIONDA

1/2 SPICCHIO D’AGLIO

1 CUC OLIO o STRUTTO

VINO BIANCO

q. b. SALE – NOCE MOSCATA

TORTELLONI CASTAGNE CON PORCINI

Preparare una sfoglia impastando tra loro 3 uova con 250 g di farina e 50 g farina di castagne, fino ad ottenere un impasto marroncino omogeneo e liscio. Stendere una sfoglia di medio spessore e ricavare tanti quadrati di ca. 5 – 6 cm per lato.

Preparare la farcia facendo lessare mezzo kg di patate in acqua salata, una volta sbucciate saranno di ca 300 gr. Schiacciarle riponendole in una terrina nella quale aggiungeremo il parmigiano, l’uovo intero e una grattatina di noce moscata.

Lavare bene i porcini, o i funghi misti, ridurli a tocchetti e cuocerli in un tegame con un filo d’olio, una cipolla tritata e l’aglio. Insaporirli con un pò di sale e una spruzzata di vino bianco.

Farli intiepidire e aggiungerli al composto di patate. Amalgamare bene e correggere di sale.

Farcire i quadrati di sfoglia di castagne e chiuderli a tortellone facendo combaciare bene le punte.

Bollirli in acqua salata e condirli con burro, salvia e abbondante forma.